Agrifiera di Pontasserchio

Dal 21 Aprile al 1° Maggio torna come ogni anno in primavera l’Agrifiera di Pontasserchio, fiera della cultura contadina, che richiama pubblico da ogni parte della Toscana.

La Fiera ha un’origine religiosa: il 28 aprile è la ricorrenza del “miracolo del Crocifisso”, avvenuto agli inizi del 1500. In questa data si festeggia il patrono di Pontasserchio, San Michele Arcangelo. Da allora la fiera è cresciuta di importanza, fino a divenire, all’inizio del secolo scorso, un momento importante di scambio di prodotti agricoli e di animali,  soprattutto per il bovino “Mucco Pisano”. Oggi è considerato il più noto appuntamento toscano con il mondo dell’agricoltura.

Per l’occasione abbiamo visitato la fiera con un gruppo di ospiti della nostra residenza. Gli anziani sono stati attratti soprattutto dagli animali; hanno gradito molto i fiori e le piante, ed abbiamo acquistato delle rose per abbellire il giardino della struttura. Abbiamo concluso il nostro giro con un caffè e la tipica “torta co’ bischeri”.

 

Lascia un commento