Recupero dei vecchi mestieri: la mungitura

DALLA MUNGITURA MANUALE A QUELLA MECCANICA

mungitura1

 

Il Progetto Integrato “Paglia e fieno tra le note di un cantastorie: un percorso generazionale”   ha permesso di approfondire il tema legato “all’importanza di una sana alimentazione” grazie ad un’esperienza diretta che si è svolta martedì 12 Marzo presso un’Azienda Agricola del territorio ( “Cecilia, loc. Il Giardino Riparbella) e la successiva visione di un dvd completo che prevedeva la descrizione dalla mungitura manuale a quella meccanica ( realizzata in un’altra Azienda Agricola “Il Giogo” loc. Rosignano M.) per la produzione del latte fresco con una rievocazione anche per gli anziani del recupero di un vecchio mestiere che si è evoluto nel corso degli anni.

 

mungitura2Il latte è infatti,  il primo alimento della vita, quello che conosciamo da quando siamo bambini e che ci accompagna ogni giorno. E’ un alimento semplice ma la sua produzione non lo è altrettanto. Richiede lavoro, impegno, tecnologia, persone…
Esiste una vera e propria catena di produzione, confezionamento, vendita che vale la pena osservare da vicino, per conoscere meglio quello che mangiamo.

Queste due Aziende si sono rese disponibili a collaborare con la Fondazione Maffi per garantire il successo di un Progetto Integrato che promuove il concetto di riabilitazione per gli anziani attraverso esperienze pratiche dirette ma anche attraverso il coinvolgimento delle giovani generazioni per  la valorizzazione dei vecchi mestieri e per il recupero delle sane e buone tradizioni  alimentari per una qualità migliore della vita di ogni giorno.

I più piccoli hanno potuto imparare, giocando, tutto il ciclo produttivo, dalla stalla alla tavola del consumatore e hanno potuto scoprire tutte le proprietà di latte e formaggi.
I più grandi hanno imparato a conoscere come è strutturata un’azienda, quali tipi di professionalità sono coinvolte, nonché le politiche di Qualità e di certificazione del latte.

mungitura3I nostri anziani hanno potuto confrontare e riconoscere quante cose sono cambiate rispetto ai vecchi tempi e come si sono ingrandite le Aziende. Una volta, dicono loro “ era tutto più a conduzione familiare”  e ogni casolare aveva “pochi capi di bestiame”. “Oggi non c’è confronto…. sono vere Aziende” che producono quantitativi enormi di latte e continuano, raccontando ai ragazzi come avveniva non solo la mungitura ma anche la vendita diretta del latte alle latterie oppure tramite la consegna a domicilio soprattutto nei piccoli paesi di campagna. Testimonianze significative che hanno stimolato i giovani a porre tante domande e a confrontarsi sulla diversità soprattutto legata alle modalità di allevamento, produzione e consegna.

Lascia un commento