La raccolta delle olive

L’esperienza legata alla raccolta delle olive è nata nel Progetto, sia per valorizzare il rapporto con la natura, creando occasioni privilegiate in contesti rurali come aziende agricole e agriturismi del nostro territorio, sia per recuperare “antichi mestieri” apprendendo dal passato e tramandandone i saperi, al fine di consentire una nuova valorizzazione utile per il futuro delle nuove generazioni.

Tutte le classi coinvolte dalla Scuola dell’Infanzia alle Scuole Medie, hanno partecipato attivamente insieme ad una piccola rappresentanza di nonni delle tre Strutture della Bassa Val di Cecina. Sono state individuate quelle persone anziane che avevano vissuto nell’ambiente contadino e che ricordavano perfettamente le attività produttive e le modalità utilizzate, così da permettere loro di recuperare un bagaglio di esperienze importante per confrontarlo con il contesto rurale attuale. Sono state fatte appositamente due esperienze diverse: una in un contesto più familiare con metodi tradizionali come la brucatura che preserva al meglio l’integrità del frutto e ne permette la conservazione più lunga, ( Azienda Agricola “Terre di Creta”) mentre l’altra in un contesto di Azienda Agricola più grande, che utilizza il processo di meccanizzazione della raccolta delle olive mediante scuotitori del tronco o dei rami azionati da macchinari meccanici. ( Agriturismo “Villa Caprareccia” )

In entrambi i contesti però è stato possibile sperimentare attivamente, le varie fasi legate alla raccolta delle olive, dal momento inziale di posizionamento dei teli, a quello della brucatura a mano o tramite scuotitura, con raccolta successiva delle olive nelle ceste più o meno grandi, per arrivare alla fase finale della pulitura delle olive dalle foglie. Il percorso si è concluso con la visita guidata al Frantoio.

Dunque in un solo giorno è stato possibile seguire dal vivo, tutti i passaggi dalle olive all’olio, il prodotto finito.

Ed ora godetevi la visione dei due video elaborati presso le due Aziende sopra menzionate, per assistere ai momenti più significativi dell’esperienza, dove nonni e alunni lavorano insieme!

Terre di Creta

 

La Caprareccia

Lascia un commento